Se stai comprando un’auto usata scopri chi è in grado di truffarti meglio.

 

 

Bentornati nel blog di autochilometrizero.

Oggi in questo articolo ti descrivo tre cose che ti saranno di vitale importanza se hai deciso di spendere i tuoi soldi comprando un’auto usata.

In particolare ti parlerò delle caratteristiche dei venditori onesti e le caratteristiche dei venditori disonesti e preciserò quali sono quelli da evitare assolutamente come la peste bubbonica.

Se non ti va di leggere, puoi dare pure un’occhiata a questo video dove dal vivo ti spiego tutto.

Ti dico subito che in qualunque settore merceologico ti trovi sempre davanti due categorie.

La prima categoria GLI ONESTI

Per fortuna gli onesti  rappresentano la maggioranza dei venditori italiani.

Gli onesti li riconosci subito, sono costantemente ossessionati:

1° Dalla qualità dei prodotti che vendono,
2° Dalla competitività  di ciò che vendono,
3° Soprattutto dalla soddisfazione dei loro clienti.

E poi c’è la seconda categoria I TRUFFATORI:

Cioè chi guadagna attraverso le singole quotidiane truffe.

Rientrano in questa categoria:

1) I TRUFFATORI che… scalano i contachilometri,

2) I TRUFFATORI che… sgrassano a fondo il motore per nascondere le perdite di olio esterne.

3) I TRUFFATORI che… lavano bene le vaschette del circuito di raffreddamento per nascondere difetti al motore.

Attenzione in questo articolo non ti parlerò della maggioranza cioè dei commercianti onesti, perché da loro non hai nulla da temere.
In questo articolo ti parlo solo della seconda categoria cioè dei commercianti truffatori.

Io ti prometto che dopo aver letto fino in fondo questo articolo saprai riconoscere subito un truffatore e saprai soprattutto come evitarlo.

Si hai letto bene.

L’unico modo per difendersi dai commercianti disonesti è riconoscerli ed evitarli come la peste bubbonica.

Per capire da chi devi difenderti devi subito distinguere le tre categorie di truffatori che vendono auto usate.

  1. La prima categoria, cioè la più facile da cui difendersi: sono i titolari di autosaloni, concessionarie o società conto terzi di tutte le dimensioni.
  2. La seconda categoria dove è più difficile difendersi: sono i veri privati che vendono occasionalmente le loro auto usate che hanno un difetto nascosto.
  3. La terza categoria dove è quasi impossibile e quindi inutile fifendersi: sono i falsi privati, cioè tutte quelle persone che non hanno una partita iva e vendono in nero le auto come se fossero privati.

Attenzione tu devi fare una netta distinsione tra questi tre soggetti, perché la legge punisce in maniera diversa le tre categorie di truffatori.

La prima categoria, quella dei “professionisti” è formata da persone fisiche che si sono dati una natura giuridica.

Darsi una natura giuridica significa, in parole semplici, costituire una società e aprire quindi una partita iva ufficiale, DOVE C’è UN TITOLARE, UN SOCIO O UN AMMINISTRATORE LEGALE che ne risponde.

In questo caso la legge ha una forza maggiore di intervento e tu sei più tutelato.
La legge nello specifico che ti tutela è la Direttiva CE 99/44 ed il Decreto successivo che la recepisce.

In questa legge si introduce un nuovo concetto in materia di tutela dei consumatori, facendo riferimento solo a quei contratti tra il «CONSUMATORE CHE SEI TU CHE COMPRI L’AUTO USATA» e un «PROFESSIONISTA CHE SAREBBE IL CONCESSIONARIO».

Pubblicherò in seguito un articolo e un video INTERAMENTE dedicato a questo.

LA SECONDA CATEGORIA il vero privato che sta occasionalmente vendendo la sua auto con un difetto nascosto.

Il privato spesso vende la sua auto usata perché ha già comprato o sta comprando un’auto nuova.
In questo caso il vero privato pubblica la sua auto per poterla APPIOPPARE privatamente a qualcuno.
Se hai beccato la truffa da un vero privato, la causa civile in tribunale è una strada possibile ma lunga.
Questo succede perché in Italia una causa civile tra privati dura più di dieci anni.

LA TERZA CATEGORIA la più pericolosa DA EVITARE ASSOLUTAMENTE:

I FALSI PRIVATI, cioè persone che vendono ciclicamente svariate auto, SENZA una società alle spalle, in pratica svolgendo una vera e propria ATTIVITÀ A NERO.

In questo caso quando all’interno di quella categoria BECCHI IL TRUFFATORE SERIALE, puoi avviare tutte cause civili in tribunale che vuoi e farai sempre un buco nell’acqua.
Questo succede perché per avere indietro i tuoi soldi dopo aver vinto la causa, ti devi mettere in fila COME CREDITORE e sperare che il tizio dopo dieci anni di truffe abbia ancora qualcosa da perdere.

Oggi però ti voglio dire FORTE E CHIARO una cosa.

Se tu hai già bruciato i tuoi soldi e sei stato truffato acquistando un’auto usata, ti assicuro che la colpa NON È TUA.

La colpa è DEL SISTEMA CHE HA CAMBIATO LE REGOLE e oggi i truffatori oggi fanno affari d’oro.

Per essere più chiaro ti faccio fare un PICCOLO PASSO indietro nel passato.

Una volta, quando non esistevano i portali di vendita usato, come Subito, Auto scout, L’automobile, l’unico modo che avevi era per comprare un’auto usata era quello di farti il giro di persona nei venditori di auto.

Tra i commercianti chi non aveva le capacità economiche di possedere un piazzale, faceva il segnalatore.
Da noi si chiamavano “ I Zabbanuoti” tradotto piazzista o speculatore.

Questi personaggi, cercavano di attirare nella trappola i clienti per poi condurli nelle concessionarie compiacenti.
Il problema degli speculatori era uno solo, il paese era piccolo e ci conoscevamo tutti.

Tu che volevi comprare un’auto, ancora prima di essere portato a forza in concessionaria, sapevi che fama aveva il concessionario e decidevi se andarci o meno.
Questo piccolo salto nel passato è indispensabile perché oggi è CAMBIATO TUTTO, trovi tutto confuso su internet.

TU NON SAI MAI CON CHI HAI A CHE FARE quando leggi un annuncio.

Questo succede perché sui portali internet trovi solo due categorie i commercianti e i privati.

Quando leggi un annuncio TU NON SAI:
se il privato è UN VERO PRIVATO oppure è UN FALSO PRIVATO.

Se il concessionario è un onesto, oppure uno SCALATORE DI CONTACHILOMETRI KILLER SERIALE.
I TRUFFATORI su internet li trovi ovunque e come ti ho già detto possono essere:
FISICI CON SEDE PROVVISORIA (ce ne sono pochissimi e sono sempre gli stessi che cambiano città) ogni tanto esce una notizia di un salone che chiude da un giorno all’altro e scompare con gli anticipi.

PRIVATI VERI che magari hanno un danno nascosto nella loro auto e vogliono piazzarla a tutti i costi.
DIFFUSI, cioè i falsi commercianti a nero
E’ di fondamentale importanza capire questa cosa, perché oggi quando compri un’auto non vai subito in concessionaria, ma passi prima da Google, cioè fai una ricerca su internet.

Questo succede perché è li che credi di trovare comodamente tutte le informazioni che vuoi senza uscire di casa.

L’errore che quasi tutti commettono quando cercano un’auto usata su internet è quello di considerare le auto tutte uguali.
Le auto usate invece sono come i cavalli, sembrano tutte uguali e invece sono tutte diverse.

Eppure sicuramente anche tu hai notato che su internet tutte le auto usate sono:

Belle SENZA UN GRAFFIO,
Sono COME NUOVE,
Hanno POCHISSIMI CHILOMETRI,
Hanno CHILOMETRI DIMOSTRABILI O PEGGIO CERTIFICATI,
Sono state APPENA TAGLIANDATE,
Sono DEL PROFESSORE ANZIANO che la usava per andare a scuola ad insegnare,
Sono DEL MANAGER che la vende solo perché deve andare a vivere all’estero.

Queste cose se vengono dette da truffatori sono facilmente smascherabili E IO NEI PROSSIMI VIDEO TI SPIEGHERÒ COME FARE.

Quindi RIEPILOGANDO In questo articolo e nel video come promesso abbiamo descritto le caratteristiche dei venditori onesti.

Poi abbiamo anche descritto le caratteristiche dei venditori disonesti e precisato quali sono quelli da evitare assolutamente come la peste.

Negli articoli e nei video successivi entrerò nel vivo e ti darò informazioni utili a valutare L’AFFARE CHE HAI DIFRONTE.

Nel prossimo video ti parlerò di come si può SCHILOMETRARE UN CONTACHILOMETRI DIGITALE SENZA LASCIARE TRACCIA NEANCHE NELLE DIAGNOSI PIÙ SOFISTICATE e come puoi fare tu a smascherare il truffatore che crede di averla fatta franca.

Ti ringrazio per avermi seguito fino a qui e ci vediamo nel prossimo video.

Se vuoi maggiori informazioni chiama il 392 5089202.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.